• Servizio di consulenza per frigoristi F-GAS

    Codice prodotto :
    Richiedi informazioni
    calibrazionestrumentazione

    SERVIZIO DI PREPARAZIONE DOCUMENTI PER AUDIT AZIENDALE PER FRIGORISTI F-GAS:

    Per ottenere la certificazione impresa F-gas è necessario predisporre il piano della qualità.

    Per tutte le Aziende che operano nell'attività di installazione, manutenzione, riparazione di apparecchiature fisse e mobili di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra, il DPR 43/2012 impone l’obbligo di CERTIFICAZIONE AZIENDALE, ANCHE PER LE IMPRESE INDIVIDUALI, da parte di un Ente Terzo.


    Tale certificazione è diversa dal  Patentino Frigoristi, che è relativo alla formazione del personale, ed è ugualmente obbligatoria.
    Secondo quanto previsto dal DPR 43 – Allegato B.2.1 , l’Azienda è chiamata a predisporre un Piano della Qualità che svolge  e dimostra il rispetto dei requisiti stabiliti nel REGOLAMENTO (CE) 842/2006, specificatamente previsti dal Reg. CE N.303/2008.


    Per Piano della Qualità, come definito dalla norma UNI ISO 10005, si intende un documento che precisa ed evidenzi le modalità operative dell'azienda, le risorse utilizzate e le procedure delle attività relative alla qualità di un determinato prodotto, progetto, impianto o contratto.
    Quindi, un’Azienda che intenda effettuare le attività citate, deve dimostrare:


    a. impiego di personale/operatori certificati per le attività che richiedono una certificazione in numero sufficiente da coprire il volume d’attività previsto (una persona ogni 200mila euro di fatturato nelle attività di cui sopra). A tal fine l’impresa deve comunicare i nominativi e il numero di certificato dei suddetti operatori;


    b. il personale impegnato nelle attività per cui è richiesta la certificazione abbia a disposizione gli strumenti e le modalità di procedura necessari per svolgerle.

    In sintesi, il punto a) si dimostra con l’ottenimento e l'esibizione del patentino frigoristi, il punto b) si dimostra mediante la creazione di un Piano della Qualità e il possesso di una serie di strumenti di misura ed attrezzature tarate:


    - gruppo manometrico a 4 vie per R410a con tubi di collegamento e/o gruppo manometrico a 4 vie con tubi di collegamento per R134/407 (in funzione del gas che usano);
    - pompa del vuoto doppio stadio;
    - termometro digitale con sonda aria e/o sonda a contatto;
    - cercafughe elettronico 5gr/anno;
    - bilancia per pesatura bombola refrigerante;
    - manovuotometro/vacuometro;
    - bombola di azoto con riduttore di pressione;
    - flangiatubi universale;
    - tester elettronico;
    - pinza amperometrica;
    - bombola vuota da 12 kg doppio rubinetto per recupero gas refrigerante;
    - bombola di R410a e/o R134/407c da 12 kg;
    - gruppo di trasferimento e recupero gas;
    - kit per brasatura (bombole e cannello, allargatubi per i vari diametri, materiale d’apporto);

     

    Il servizio da noi svolto è il seguente:

    1. Attività di consulenza;
    2. Preparazione documentale per redazione Piano di Qualità  e dei documenti di registrazione necessari ad ottenere la certificazione per l'impresa;
    3. Invio della documentazione via mail;
    4. Organizzazione con Ispettore Ente Accreditato per giornata di certificazione aziendale presso la stessa o presso partner Terzo di supporto;
    5. Assistenza via mail o presso l'impresa;

     

    Il Patentino Frigoristi è valido per 10 anni, la certificazione aziendale dura 5 anni ed è soggetta ad una sorveglianza annuale da parte dell’Ente Terzo ( con costi, però, piuttosto contenuti).